Firenze
firenze, i consigli di F., italy, streetart

Street Art a Firenze

Una guida al meglio della Street Art fiorentina. Dove trovare i colori e i personaggi onirici che popolano i muri di Firenze.

The Student Hotel

Una bella carrellata di street art è al The Student Hotel. Alcuni nomi? D*Face e Black le Rat, idolo di Banksy. Questa realtà è una tra le mie preferite in città, mi piace tornarci, ordinare un Negroni al bar e fare un giro sulle altalene rosa.

Link: The Student Hotel Firenze

Nelson Mandela di Jorit

Un gigantesco Nelson Mandela in Piazza Leopoldo. L’artefice? Jorit, classe 1990, Napoletano, da padre Italiano e madre Olandese, uno tra i migliori street artist al mondo. Mandela come un guerriero – marchiato con due strisce rosse sulle guance. Il rituale africano della scarnificazione – passaggio iniziatico per l’ingresso nella tribù. E quella di Jorit è una tribù: la Human Tribe. 

Ho scritto un articolo specifico proprio su quest’opera, allego il link per chi se lo fosse perso. Link: Il murales di Jorit a Firenze

Il quartiere di Oltrarno

Una passeggiata romantica e allo stesso tempo underground in uno dei quartieri più belli di Firenze. Primo fra tutti: l’Atelier di Clet in Via dell’Olmo 8. Qui e in mille altre zone dell’intera città trovate le maschere da sub sui volti della crew di Blub. Per i vicoli di Santo Spirito sono comparse – in occasione dell’8 Marzo – Sofia Loren e Nefertiti firmate da LeDiesis. In Piazza del Carmine ci sono il Leone intrecciato di Sedicente Moradi, la Venere di Botticelli in versione fashion victim firmata da TvBoy e Margherita Hack di LeDiesis.

LeDiesis

Nuovo artista – o come molti hanno scritto, parliamo di un collettivo – nelle strade di Firenze. 8 grandi donne sono state raffigurate sui muri della città in occasione dell’8 Marzo. Ne hanno parlato anche le testate nazionali e la mattina dell’8 Marzo, mi sono alzata e le ho cercate – anche per voi.

Gli indirizzi:

  • Frida Khalo – all’inizio di Via Palazzuolo, dietro il Museo Novecento
  • Sofia Loren – Santo Spirito, accanto la Macelleria
  • Nefertiti – Via della Toscanella
  • Margherita Hack – Piazza del Carmine
  • Rita Levi Montalcini – Duomo
  • Principessa Leila – Via dei Cimatori
  • Beatrix Kiddo – Chiasso di Manetto

Gucci Garden

Ebbene si. Alessandro Michele, direttore creativo della Maison, spesso ci ha incantato con campagne pubblicitarie firmate da street artist come Ignasi Monreal. Anche all’interno del Gucci Garden, infatti, troviamo lavori e opere di importanti writers. Le pareti fino a pochi mesi fa portavano la firma di Jayde Fish, Trevor Andrew e Coco Capitán. Oggi l’Art wall del museo è quella di MP5 e Alex Merry.

GALLERY HOTEL ART – vicolo dell’oro

Di sicuro una delle location più esclusive di Firenze. Il Gallery Hotel Art, disegnato da Michele Bönan, è un hotel dallo spazio contemporaneo che al suo interno possiede una galleria dedicata ai grandi dell’arte e della fotografia. All’esterno ogni anno le sue installazione – sulla facciata in Via dell’oro – ci fanno impazzire. Una tra le più belle è stata quella del 2018, Waterbones di Loris Cecchini. Tutte le mostre, presenti e passate: qui!

F.

ENGLISH VERSION

A guide to the best of Florentine street art. Where to find the colors and the dreamlike characters that populate the walls of Florence.

The Student Hotel

A nice roundup of street art is at The Student Hotel. Some names? D*Face and Black le Rat, idol of Banksy. This reality is one of my favorites in the city, I like to come back, order a Negroni in the bar and take a ride on the pink swings.

Link: The Student Hotel Firenze

Nelson Mandela di Jorit

A giant Nelson Mandela in Piazza Leopoldo. The creator? Jorit, born in 1990, Neapolitan, from an Italian father and a Dutch mother, one of the best street artists in the world. Mandela like a warrior – branded with two red stripes on his cheeks. The African ritual of stripping – an initiatory passage for entry into the tribe. And that of Jorit is a tribe: the Human Tribe.

I wrote a specific article about this work, I attach the link for those who missed it. Other links: Jorit’s murales in Florence

Il quartiere di Oltrarno

A romantic and at the same time underground walk in one of the most beautiful neighborhoods of Florence. First of all: the Atelier of Clet in Via dell’Olmo 8. Here and in a thousand other areas of the entire city you find the diving masks on the faces of the Blub crew. For the alleys of Santo Spirito, Sofia Loren and Nefertiti signed by LeDiesis appeared on 8 March. In Piazza del Carmine there are the intertwined Lion of Sedicente Moradi, the Venus by Botticelli in a fashion victim version signed by TvBoy and Margherita Hack of LeDiesis.

LeDiesis

New artist – or as many have written, we talk about a collective – in the streets of Florence. 8 great women were depicted on the walls of the city on 8 March. The national newspapers also talked about it and on the morning of March 8th, I got up and looked for them – also for you.

The address:

  • Frida Khalo – all’inizio di Via Palazzuolo, dietro il Museo Novecento
  • Sofia Loren – Santo Spirito, accanto la Macelleria
  • Nefertiti – Via della Toscanella
  • Margherita Hack – Piazza del Carmine
  • Rita Levi Montalcini – Duomo
  • Principessa Leila – Via dei Cimatori
  • Beatrix Kiddo – Chiasso di Manetto

Gucci Garden

Well yes. Alessandro Michele, creative director of the Maison, has often enchanted us with advertising campaigns signed by street artists like Ignasi Monreal. Even inside the Gucci Garden, in fact, we find works and works by important writers. The walls, until a few months ago, were signed by Jayde Fish, Trevor Andrew and Coco Capitán. Today the museum’s art wall is that of MP5 and Alex Merry.

GALLERY HOTEL ART – vicolo dell’oro

Certainly one of the most exclusive locations in Florence. The Gallery Hotel Art, designed by Michele Bönan, is a hotel with a contemporary space that has a gallery dedicated to the greats of art and photography. Outside each year his installations – on the façade in Via dell’oro – make us crazy. One of the most beautiful was that of 2018, Waterbones by Loris Cecchini. All exhibits, present and past: qui!

F.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...