asia, I miei viaggi

Singapore: quartieri tipici

Singapore non è solo Marina Bay. C’è una parte molto più pop. Luoghi pieni di lanterne cinesi, murales e piccole botteghe. Parlo di tre quartieri: Little India, China Town e Kampong Glam.

Little India

Little India è il centro della comunità indiana di Singapore. E’ uno dei quartieri più autentici, colorati e vivaci della città. Si respira una vera atmosfera autentica.

La strada principale, Seragoon Road, si divide in vie laterali tutte particolarissime e diverse tra loro. Il tempio Sri Veeramakaliamman è il più antico, dedicato alla dea Kalì, se volete visitare qualcosa questo è quello da segnare sulla Moleskine. Se invece vi interessa il giusto, trascorrete il tempo per le strade del quartiere. Uno dei luoghi più instagrammabili della città.

China Town

Dei tre il mio preferito. Unico e surreale. Il biglietto per la Cina è nel mio carrello ideale dopo il tempo passato qui.

Chi progetta un viaggio a Singapore dovrebbe programmarlo durante il Capodanno Cinese. E’ incredibilmente bella l’atmosfera che si respira. Assolutamente da vedere sono i templi. Si entra a far parte di un mondo lontano, intimo e sacro difficile da ritrovare in qualunque chiesa.

Kampong Glam

Il quartiere arabo. Anche qui, come a Little India, ritroviamo una Singapore in technicolor. Murales, colori e streetart ad ogni angolo. La città ha un codice di leggi molto restrittivo sul tema: i graffiti sono vietati. Ma qui ce ne sono di pazzeschi.

La zona è piena anche di bar e locali carini dove mangiare e bere qualcosa. Basta solo scegliere il nostro preferito.

F.


ENGLISH VERSION

Singapore is not just Marina Bay. There is a much more pop part. Places full of Chinese lanterns, murals and small shops. I’m talking about three neighborhoods: Little India, China Town and Kampong Glam.

Little India

Little India is the center of Singapore’s Indian community. It is one of the most authentic, colorful and vibrant neighborhoods of the city. There is a real authentic atmosphere.

The main road, Seragoon Road, is divided into side streets all very special and different from each other. The Sri Veeramakaliamman temple is the oldest, dedicated to the goddess Kali, if you want to visit something this is the one to mark on Moleskine. If you are interested in the right, spend time on the streets of the neighborhood. One of the most instagrammable places in the city.

China Town

Of the three my favorite. Unique and surreal. The ticket to China is in my ideal cart after the time spent here.

Those planning a trip to Singapore should plan it during the Chinese New Year. The atmosphere that you breathe is incredibly beautiful. The temples are a must see. It becomes part of a distant world, intimate and sacred difficult to find in any church.

Kampong Glam

The Arab quarter. Here too, as in Little India, we find a Singapore in Technicolor. Murals, colors and streetart at every corner. The city has a very restrictive code of laws on the subject: graffiti is prohibited. But here there are some crazy ones.

The area is also full of nice bars and places to eat and drink. Just choose our favorite.

F.

Un pensiero riguardo “Singapore: quartieri tipici”

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...