dubrovnik

Dubrovnik: tetti rossi e mare blu

Dubrovnik, la Ragusa di Dalmazia, è la perla croata della Dalmazia meridionale. Oggi Patrimonio dell’Umanità dell’UNESCO. Per tutti i fan di Game of Thrones: King’s Landing / Approdo del Re.

Fondata su un’isola rocciosa con il nome di Ragusium nella prima metà del VII secolo, dopo la caduta Costantinopoli passò sotto il controllo della Repubblica di Venezia. E questo suo periodo storico vi si spalancherà davanti gli occhi varcata la soglia delle antiche mura. Leoni e finestre in tipico stile veneziano vi catapulteranno da una linea temporale all’altra in circa 10nanosecondi.

Nel mio on the road croato sono stata a Dubrovnik tre giorni e due notti. Tempistica ideale per chi ha in mente un viaggio a tappe come il mio. La strada tra Spalato e l’antica Ragusa è davvero pazzesca. Tempo stimato di percorrenza: tre/quattro ore di guida. Ma il paesaggio meraviglioso ripaga il km percorsi. Casine affacciate sul mare con ormeggiata davanti il portone la propria barchetta. Lungo la via la mia attenzione è ricaduta anche su un tratto di strada pieno di piccoli chioschi che vendevano frutta e prodotti locali uno accanto all’altro. Quasi arrivati a destinazione, incontrerete alcune cantine vinicole e una grande riserva naturale fatta di isolotti sparsi qua e là. In base agli interessi, quindi, anche lungo la via potete fermarvi per qualche mini-step.

Vi fermerete sicuramente alla dogana al confine con la Bosnia. Si perchè per circa 10 minuti attraverserete anche questo paese. Se dovete mettere benzina fatelo qui. Il costo è dimezzato rispetto ai prezzi croati. Un pieno a noi è venuto a costare 30 euro.

Ma veniamo a noi… cosa vedere a Dubrovnik?

La città vecchia è di una bellezza magnetica. Dentro di se ha l’anima di un luogo di mare, di un porto che ha accolto tanti popoli. Certi angoli ricordano molto i quartieri spagnoli di Napoli, altri i campi di Venezia. Per un attimo non riuscirete a capire se sia tutto vero, perchè sarà veramente incredibile ciò che troverete. Di una bellezza raffinata e lontana. Ma immobile e immutata. (quasi irreale)

La visita alle mura vi porta su su, in alto nel cielo. Sopra i tetti rossi e il mare blu. Il costo del biglietto è di 12 euro a persona. Che facciate o meno il giro sulle mura, dovete comunque salire, perché Dubrovnik vista dall’alto sarà una tra le esperienze più belle che farete. Dalla via principale imboccate uno dei tanti vicoli in salita – tranquilli gli scalini finiscono subito. Poi in base a dove siete orizzontatevi e dirigetevi verso la Torre, quella da cui siete entrati. Proprio sotto la suddetta torre troverete un campo da basket con vista sul mare: il City Wall Rooftop Court.

Dopo di che sbizzarritevi tra stradine e vie della città vecchia. Ogni angolo merita di essere visto. Unico inconveniente: una marea di persone sarà lì a farlo insieme a voi. Cercate di evitare la mattina. In città attraccano per una visita, davvero molte navi da crociera e il numero dei visitatori è impressionante. Menzione speciale per la Cattedrale dell’Assunzione di Maria in stile bizantino e romanico. Super!

Per quanto riguarda le spiagge: Bellevue Beach e Sveti Jacov. La seconda soprattutto. Difficile da trovare, 200 scalini da scendere – scarpe comode. Ma pranzare guardando Approdo del Re, beh, assurdo. Apprezzeranno anche i non fan di Game of Thrones, garantisco.

Altra info utile da chi ci è stato e l’ha provato: i parcheggi. Molti sono per i residenti e gli altri sono a pagamento. In base alla vicinanza/lontananza dalla città antica il prezzo del biglietto varia – da 5 kune l’ora a salire. I parcheggi privati costano invece dai 15 euro l’ora a salire.

Mangiare: perchè non si vive di sola bellezza.

Provati da noi: Barba – in pieno centro – e Konoba Bogo – fuori Dubrovnik. Barba è un concept restaurant delizioso dove si mangia molto bene per un pranzo o una cena veloci. Panini e sandwich con il pesce. Ambiente giovane dove si sta tutti vicini e le pareti sono piene di forchettine colorate. Mentre, Konoba Bogo, è un ambiente prezioso che affaccia sul canale appena fuori città. Vi tratteranno come principi e principesse. Era vicino al nostro hotel e la proprietaria ci ha consigliato di venire qui se volevamo mangiare bene. E così è stato.

Dormire. Noi abbiamo deciso di soggiornare appena fuori la grande città e lo consiglio anche a voi. Fuori dal caos e immersi in una realtà altra. Bello svegliarsi ed aprire la finestra qui. In più è servilissimo dagli autobus locali – in questo modo evitate anche i parcheggi.

F.

ENGLISH VERSION

Dubrovnik is the Croatian pearl of southern Dalmatia. Today a UNESCO World Heritage Site. For all fans of Game of Thrones: King’s Landing.

Founded on a rocky island with the name of Ragusium in the first half of the 7th century, after the fall Constantinople came under the control of the Republic of Venice. And this historical period of his will open up before his eyes crossed the threshold of the ancient walls. Lions and windows in typical Venetian style will catapult you from one timeline to another in about 10 minutes.

In my Croatian on the road I was in Dubrovnik three days and two nights. Ideal timing for those who have in mind a trip in stages like mine. The road between Split and ancient Ragusa is really crazy. Estimated travel time: three / four hours of driving. But the wonderful landscape repays the miles traveled. Small cottages overlooking the sea with their little boat moored in front of the door. Along the way my attention also fell on a stretch of road full of small kiosks selling fruit and local produce side by side. Almost arrived at your destination, you will meet some wine cellars and a large nature reserve made up of small islands scattered here and there. Depending on your interests, therefore, even along the way you can stop for a few mini-steps.

You will definitely stop at customs on the border with Bosnia. Yes, because for about 10 minutes you will also cross this country. If you need to add gas, do it here. The cost is halved compared to Croatian prices. A full price has cost us 30 euros.

But let’s come to us … what to see in Dubrovnik?

The old city is of magnetic beauty. Inside he has the soul of a sea place, of a port that has welcomed many peoples. Some corners are very reminiscent of the Spanish quarters of Naples, others the fields of Venice. For a moment you won’t be able to understand if it’s all true, because what you’ll find will be truly incredible. Of a refined and distant beauty. But still and unchanged. (almost unreal)

The visit to the walls takes you up up, high in the sky. Above the red roofs and the blue sea. The ticket price is 12 euros per person. Whether or not you go around the walls, you still have to climb, because from the top, Dubrovnik will be one of the most beautiful experiences you will have. From the main street, take one of the many alleys uphill – quietly the steps end immediately. Then based on where you are horizontally and head towards the Tower, the one you entered. Just below the tower you will find a basketball court with a sea view: the City Wall Rooftop Court.

After that, wander through the streets and streets of the old city. Every corner deserves to be seen. Only drawback: a lot of people will be there to do it together with you. Try to avoid the morning. In the city they moor for a visit, really many cruise ships and the number of visitors is impressive. Special mention for the Cathedral of the Assumption of Mary in Byzantine and Romanesque style. Super!

As for the beaches: Bellevue Beach and Sveti Jacov. The second above all. Difficult to find, 200 steps to go down – comfortable shoes. But having lunch looking at King’s Landing, well, absurd. Even non-Game of Thrones fans will appreciate it, I guarantee.

Another useful info from those who have been there and tried it: parking. Many are for residents and others are paid. Depending on the proximity / distance from the ancient city, the ticket price varies – from 5 kuna an hour to go up. Private parking costs instead from 15 euros per hour to go up.

Eating: because you don’t live by beauty alone.

Tested by us: Barba – right in the center – and Konoba Bogo – outside Dubrovnik. Barba is a delightful concept restaurant where you can eat a quick lunch or dinner very well. Sandwiches and sandwiches with fish. Young environment where everyone is close and the walls are full of colored forks. While, Konoba Bogo, is a precious environment that overlooks the canal just outside the city. They will treat you like princes and princesses. It was close to our hotel and the owner advised us to come here if we wanted to eat well. And so it was.

To sleep. We have decided to stay just outside the big city and recommend it to you too. Out of the chaos and immersed in another reality. Nice to wake up and open the window here. In addition it is very servile from local buses – in this way you avoid parking too.

F.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...